Digit



Bio Digit di Ferrara

I Digit nascono a Ferrara nel 2011 proponendosi autorevolmente sulla scena con un songwriting immediato in bilico tra suggestioni rock ed elettronica, ispirato da band come Killers, Wombats, Late Of The Pier, Subsonica e Planet Funk.


Apprezzati da un pubblico sempre più numeroso per la qualità e l’energia delle loro esibizioni live, i Digit suscitano fin da subito l’interesse degli addetti ai lavori del settore musicale e nell’ottobre del 2011 siglano un accordo di collaborazione con l’etichetta indipendente Skpmz di Bologna. Dopo poche settimane viene pubblicato l’Ep di esordio “Digit”, 6 tracce dove ricercatezza e sperimentazione timbrica la fanno da padrone confermando la notevole personalità artistica della band. L’Ep è attualmente disponibile su iTunes e tutti i maggiori music store online distribuito da Believe Digital.


Il 2012 vede l’uscita del primo video della band (girato da Pablo Chieffo e prodotto da Broke Up) in contemporanea con il lancio del singolo “Il Circo C’est la Vie”. Tante le sorprese anche in primavera: i Digit pubblicano un nuovo singolo “ A Berlino va bene”, celebre hit degli anni 80 di Garbo, rivisitata e personalizzata dalla band, e il supporto tecnico artistico di Frank Nemola (figura importante della new wave italiana degli anni 80 e facente parte della band di Vasco Rossi). Nel maggio 2012 Giulio Pagliarini subentra al posto di Michelangelo Gandini al basso. Con la primavera nasce anche la collaborazione con il noto dj e amico DGTLmonkey il quale, dopo aver partecipato al video di “A Berlino va bene”, pubblica il remix di “Farfalle su Budapest”, disponibile in free download su Soundclou.


a7