Bad Weather Project



Bio Bad Weather Project di Alba – Cuneo

I Bad Weather Project nascono in una notte di tempesta nei sotterranei di un masseria in cima ad una collina.

I 5 si incontrano per la prima volta, facce strane alcune, altre troppo mascherate da bravi ragazzi per non nascondere qualcosa…

Uomini, Ragazzi, eterni bambini dal passato alle volte un po’ oscuro

Il primo è Mundry, suona il basso e parla poco. È chiaro che odi tutti gli altri componenti. Non parla mai del suo passato ma molte copertine di gruppi Death Metal raffigurano personaggi che gli somigliano. Ad Halloween appare al Tg1…ma lui si riconosce mai…

Poi c’è Ste e meno male che c’è…da subito è l’unico che mostra un minimo di sanità mentale, sembra quello tranquillo, quello razionale. Poi qualcosa si rompe e lo ritrovi a sul palco ha sputare sangue sul prossimo assolo, la smorfia di chi se non suona quella nota, potrebbe uccidere.

Lollo, non è normale. Dice di vivere da solo, ad Alba, ma nessuno ha mai visto casa sua, ha due paia di jeans uno per le foto e uno per suonare. Beve e suona la chitarra, sempre nello stesso ordine, sempre senza offrire a nessuno. Dicono lavori per una casa di cura, ma nessuno sa cosa faccia davvero lì dentro…

Andy invece suona la batteria, è il fratello di Stefano e condivide con lui quella malsana pazzia da stage. È il più giovane e visto il decorso della patologia, questo non fa ben sperare per il futuro. Sicuramente è quello con più donne e non deve chiedere mai. Avesse suonato la chitarra il seguito del gruppo sarebbe stato sicuramente maggiore!

A loro si aggiunge Crisix un tipo strano, ha un gemello buono che fa l’impiegato e lo mantiene. Lui non si sveglia mai prima delle 5 delle pomeriggio (appena in tempo per il soundcheck) ed è sempre fuori luogo, dice cose sbagliate e scrive testi che invitano alla rivoluzione, non farà mai nulla di buono..meno male che c’è suo fratello.

Dall’incontro tra questi strani personaggi nascono i Bad Weather Project e quando è così, è normale che suonino Rock n’ Roll….